giovedì 22 gennaio 2009

Notte

NOTTE

E' notte... i pensieri generano brividi...
avvertire sulla pelle vibrazioni, accompagnate da fastidiose sensazioni.. la confusione
i pensieri.. i silenzi.. le voci che rimbombano nella mente...
Penso, alle mie emozioni, alle mie gioie, alle sconfitte,
le amarezze, le delusioni... sensazioni amarissime,
ma sorprendenti scoperte,
che quotidianamente non posso non accorgermi di vedere plasmarsi intorno a me..
e raccolgo cocci, frantumi di idee, sogni, che svaniscono, e infrangendosi ne generano altri....
cado... in basso, e toccando il fondo, mi annullo completamente...
idee nere prendono il sopravvento... mi circondano, soffocandomi.....
poi improvvisamente sento dentro me la forza per tornare a reagire,
per rinascere, come un'onda che si infrange su uno scoglio... generandone piccolissime gocce...
che spargendosi si dissolvono...
Mi annullo....cancello il mio essere....
per poi tornare a rinascere..... cominciare a risalire...
perchè dopo una sconfitta... il percorso obbligato è quello della scalata in cima alla vetta più alta.....

Nessun commento: