martedì 1 maggio 2012

Cinismo

 

2366526283_4aec909c98_o

Per quanto le cose appartengano al passato, quel passato diventa il tuo vissuto.

E quel vissuto ti ha comunque plasmato e trasformato.

Magari in qualcosa che neppure potevi immaginare, ma tant'è.

Quando sostengo di essere una donna atipica, di appartenere a quella categoria che non rompe i coglioni, non ti si appiccica addosso come una cozza, ti lascia vivere, non invade la tua vita, non credere che ci sia nata così.

Io ero tenera un tempo, una sognatrice, una che vedeva in ogni ranocchio il principe da baciare.

Ho conosciuto un sacco di persone sbagliate e un sacco giuste ed ognuna, a modo suo, ha costruito la me di oggi.

E tutto quel cinismo che rigetto è frutto di ogni consapevolezza tramandata da ognuna delle esperienze che ho vissuto.

C'è chi ancora continua a credere che il mondo sia in cima ad una nuvoletta rosa.

Io nuoto nella merda con disciplina e tecnica.

E grazie all'esperienza, ne vengo sempre fuori, con grande eleganza. (Dal Web)

Nessun commento: