lunedì 18 giugno 2012

La storia non scritta

 

lettera-intro-3765094_0x445Avrebbe voluto scrivere la storia di un uomo che non sapeva quale strada prendere per il resto della sua vita, ma non sapeva quale strada prendere per una storia ancora da scrivere. Avrebbe voluto scrivere la storia di un uomo che desidera a lungo e profondamente qualcosa; e poi, quando alla fine in qualche modo la ottiene, si rende conto che non gliene importa più tanto, oppure ne ha paura perché sente che verrà chiamato, secondo canoni e modi ancora oscuri, a rispondere di quell’appagamento; ma non se la sentiva di scriverla, assomigliava troppo alla sua, almeno nella prima parte. Avrebbe voluto scrivere la storia di un uomo e di una donna e di un rimpianto, ma avrebbe dovuto parlare di cose che conosceva troppo bene e di quel che si conosce troppo bene non è possibile scrivere, così come di quel che non si conosce per nulla, come quel che si crede di conoscere troppo bene. Avrebbe voluto scrivere la storia di un uomo che non riusciva più a scrivere; e questa sentiva che gli sarebbe riuscita come meglio non avrebbe potuto. Perciò non scrivendola la scrisse.        

(dal Web)Sole

2 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Si può sempre scrivere.. prima o poi.
Buon giorvedi Pia
Maurizio

Pia ha detto...

Grazie Maurizio buon weekend a te!!