domenica 26 luglio 2015

La pratica dell’Ho’oponopono

6648839gold-vintage-texture

Questa pratica è molto antica e fa parte della cultura degli Huna, l’antico popolo che abitava le isole Hawaii. Ho’oponopono significa “mettere le cose al posto giusto”, o in termini più semplici, aggiustare le cose. Molti di noi hanno dei conflitti da risolvere e ci sono cose che non si riesce a riconciliare e perdonare. Il concetto basilare dietro Ho ‘oponopono richiede prima di tutto il rendersi conto della verità immutabile che la propria intera esistenza nasce da dentro, non dall’esterno.

Ho’oponopono è un potente sistema che

permette di eliminare il pensiero erroneo e le vecchie memorie dolorose, partendo dal riconoscimento e dall’accettazione che tutto ciò che ci accade è il prodotto del nostro proprio pensiero. Tutto ciò che vediamo è una nostra creazione.

Ho’oponopono purifica da convinzioni, pensieri e ricordi inconsciamente accettati che ti intrappolano e di cui non sei nemmeno consapevole. Adattato ai tempi moderni, è uno strumento straordinario per ripulire la mente da ostacoli e blocchi subconsci che impediscono al destino e al desiderio di prendere il controllo e di aiutarti a trovare modi nuovi e inaspettati per raggiungere ciò che vuoi nella vita.

Ho’oponopono è un grande regalo che permette di sviluppare un rapporto attivo con la divinità interiore e di imparare a chiedere che i nostri errori nel pensiero, nella parola, nei fatti e nelle azioni siano corretti in ogni istante. È un metodo che riguarda essenzialmente la libertà, la completa libertà dal passato”.

Morrnah Nalamaku Simeona, l’ultima sacerdotessa Kahuna

Questi ostacoli subconsci, sia che abbiamo coscienza o meno di essi, sono proiettati perennemente fuori di noi, creando la nostra realtà, facendoci ripetere esperienze già successe, che non ci lasciano capire né il perché avvengono né il modo per uscirne fuori da questo circolo vizioso.

Il problema non è fuori

Spesso in queste situazioni dolorose che si ripetono, abbiamo l’illusione che il problema sia l’altra persona e che, se questa cambiasse i suoi atteggiamenti verso di noi,  la nostra sofferenza sarebbe finita, per cui investiamo inutilmente tante energie nervose nel cercare di modificare i comportamenti degli altri.

Altre volte, preferiamo mantenerci ad una certa distanza, distaccati, da un punto da dove possiamo mantenere sotto controllo la situazione, e continuare a interferire nella vita dell’altro con i nostri pensieri, i nostri giudizi e le nostre critiche. Soltanto che dimentichiamo che l’ “altro” … siamo noi stessi … e che è nostra responsabilità la pulizia di tutto ciò che noi abbiamo creato con i nostri pensieri negativi e le nostre credenze erronee, accumulate fin dall’inizio della nostra vita.

La tecnica

Ci sono diversi modi di invocare il potere delle frasi con Ho’oponopono, quattro frasi che puoi usare ogni volta che vuoi per mettere a posto le cose o ripulire le cose:

MI DISPIACE”

PERDONAMI”

GRAZIE”

TI AMO”

E’ come un mantra composto da queste quattro frasi più lo usi più realizzerai che amando te stesso, assumendoti la responsabilità, perdonando e perdonandoti per ogni errore e ringraziando, te stesso, l’Universo o chi vuoi tu, creerai qualcosa di bello e di giusto per te.

Concentrati su una situazione che senti irrisolta, su un disagio nella tua vita, qualcosa che non ti piace di te, pronuncia a voce o in silenzio le 4 frasi sentendole pienamente. L’amore, la gratitudine e il perdono arrivano fino al tuo subconscio che è dove risiedono le memorie che ostacolano i processi vitali, che ostacolano l’abbondanza e la piena soddisfazione. Rompono i circoli viziosi permettendoti di creare una nuova realtà basata sull’accettazione e guarigione che stai generando.

Pronunciale più volte al giorno e sarai sbalordito dai risultati.

Mi dispiace, Perdonami, Grazie, Ti amo

( dal web)

Nessun commento: