giovedì 15 ottobre 2009

TERREMOTO NEL CASSINATE – ALLARME DI GIULIANI

Technorati Tag: ,,

Siamo alle solite, ebbene si questa storia sembra non aver fine..Sarà vero oppure no e chi lo sa, creare inutile allarmismo o far finta di niente? Questo ho letto oggi e questo pubblico con tutte le dovute cautele e veriche del caso.

TORINO - GIOACCHINO GIULIANI IL RICERCATORE CHE AVEVA PREVISTO IIl sismologo Giampaolo Giuliani lancia un nuovo allarme terremoto questa volta nella zona di Cassino- Sora –Frosinone. Secondo il contestato tecnico l’attività sismogenetica che si sta sviluppando nella zona da più di 15 giorni appare con le stesse caratteristiche di quella che si è sviluppata nell’Aquilano».

Aggiunge “C’è un incremento di Radon non direttamente collegato con l’Aquilano. La frequenza sismica in aumento è a Sud del nostro territorio e ci deve mettere in allerta. Qualcuno si preoccupi della popolazione o accadrà quello che è già accaduto. L’attività può sviluppare un forte terremoto. Le scosse avvertite dalla popolazione sono maggiori rispetto a quelle rilevate dall’Ingv. “

Non manca il giusto avviso rivolto alla Protezione Civile:

“Prepariamoci alle peggiori eventualità, visto che in Italia la Protezione Civile arriva sempre dopo che è avvenuto il terremoto. I cittadini si organizzino sin da ora affinché non li prenda nel sonno». C’è un continuo incremento di energia. Non vedo picchi nelle prossime 24 ore, ma con il passare delle ore i sismi aumenteranno di forza e potremmo non fare in tempo ad avvertire la popolazione. La gente, però, se sente due o tre scosse nell’arco della giornata o le sente ravvicinate e con intensità maggiore deve avere già la borsa sulla porta per scappare fuori, perché si rischia un terremoto come quello in Abruzzo. In queste condizioni i residenti sono il solo termometro della situazione”.

per ulteriori informazioni visitate questo indirizzo: la ragnatela

Nessun commento: