venerdì 18 gennaio 2013

La vita….

563_495644830454620_1656685159_n

La vita non è facile per nessuno, lo so:

c’è chi rischia di perder tutto ciò che ha creato con tanti sacrifici,

c’è chi dorme con nessuno accanto,

c’è chi dorme con un uomo che non ama e ne ama un altro,

c’è chi porta avanti la famiglia da sola,

c’è chi al lavoro viene trattata male, ma deve andarci per forza,

c’è chi un lavoro non ce l’ha ma fa finta di averlo,

c’è chi è sommerso dai debiti,

c'è chi combatte con la malattia,

c'è chi deve affrontare una tragedia, o superare un lutto,

c’è chi soffre per amore,

c'è chi non ha tempo,

c'è chi ha i figli, c'è chi soffre perché figli non ne ha,

c’è chi porta un dolore nel cuore,

c’è chi va avanti in silenzio,

c’è chi pensa agli inviti e alle ricorrenze,

c’è chi parla solo di cameriere e giardinieri

e poi ci sono io… anch’io in qualcuno di quei ”c’è ”.

Io che ci sono sempre per tutti, con una bella parola appena sfornata o un abbraccio fragrante.

Io che sembra non possa mai lamentarmi altrimenti divento "fastidiosa" per gli altri, che non apprezza, che rispondono male, ma mi si chiede implicitamente di stare molto attenta a non urtare la suscettibilità di nessuno.

E se ti adombri ti dicono che sei strana. E Perché ti offendi? Perché mai ci rimani male?

Perché è difficile capire (o accettare) che anche tu possa avere bisogno di una carezza… di sentirti dire “ non ti preoccupare, andrà tutto bene. Non aver paura, ci sono io”.

Il tempo mi sussurra che è ora di smetterla e forse ha ragione...

(Web)

Nessun commento: